WTA ZHUHAI: BERTENS E SABALENKA SI CONTENDONO IL TITOLO

La numero 1 del seeding rimonta la padrona di casa Zheng e domani si contenderà il titolo con Aryna Sabalenka
sabato, 26 Ottobre 2019

Tennis. A contendersi il titolo del cosiddetto ‘Masterino’ di Zhuhai della stagione femminile, un torneo che tradizionalmente riunisce le migliori giocatrici non qualificatesi per le Finals di Shenzhen, saranno Kiki Bertens e Aryna Sabalenka.

La prima favorita del seeding non ha avuto vita facile contro la beniamina locale Saisai Zheng e ha dovuto recuperare la concentrazione dopo un primo set totalmente dominato dall’avversaria. L’olandese è riuscita a chiudere la pratica grazie al risultato di 2-6 6-3 6-4 dopo due ore e 22 minuti di battaglia.

Sabalenka, nella seconda semifinale, era indietro in entrambi i parziali, ma alla fine ha avuto la meglio sulla rivelazione ceca Karolina Muchova con il punteggio di 7-5 7-6(4).

“Ho affrontato Aryna già alcune volte quest’anno, ma è una finale, quindi la posta in palio sarà davvero elevata”, ha detto Bertens in conferenza stampa.

“Ogni giorno mi sorprendo di ciò che sono ancora in grado di dare. Posso solo sperare di mettere la ciliegina sulla torta domani.

Ci prepareremo nel miglior modo possibile per domani e spero di poter esprimere tutta l’energia che mi è rimasta dentro” – ha aggiunto l’olandese, che sarà riserva a Shenzhen.

Bertens conduce 4-1 nel bilancio degli head-to-head, ma la bielorussa si è aggiudicata piuttosto nettamente il loro ultimo incrocio andato in scena proprio quest’anno sul cemento di Wuhan.

WTA Zhuhai, semifinali:

[1] K. Bertens b. [WC] S. Zheng 2-6 6-3 6-4
[4] A. Sabalenka b. [11] K. Muchova 7-5 7-6(4)


Nessun Commento per “WTA ZHUHAI: BERTENS E SABALENKA SI CONTENDONO IL TITOLO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.