WTA ZHUHAI: BERTENS IN SEMIFINALE, BENE MUCHOVA E KEYS

La numero 1 del seeding approda in semifinale nel ‘Masterino’ di Zhuhai, bene Muchova e Keys
giovedì, 24 Ottobre 2019

Tennis. La prima testa di serie Kiki Bertens non ha avuto problemi nel suo match odierno contro Dayana Yastremska, diventando la prima giocatrice a raggiungere le semifinali del ‘Masterino’ di Zhuhai in programma questa settimana.

L’olandese ha superato l’ucraina Yastremska con il risultato di 6-4 6-3 in un’ora e 26 minuti per aggiudicarsi il gruppo Azalea. Bertens ha preso il controllo delle operazioni intorno alla metà del primo set e non si è più guardata indietro.

“Non le piace davvero che ogni palla arrivi alla stessa altezza e allo stesso ritmo. È un aspetto che avevo già notato a Pechino qualche settimana fa. Sono riuscita ad attuare nel migliore dei modi questa tattica e alla fine ho avuto la meglio” – ha spiegato Bertens in conferenza stampa.

Nel Gruppo Orchidea, Madison Keys ha riscattato la sconfitta della prima giornata liquidando la croata Petra Martic per 6-3 6-4. Una buona notizia per la giocatrice americana, che si era fatta sorprendere dalla padrona di casa Saisai Zheng.

Nel Gruppo Camelia, infine, la ceca Karolina Muchova ha rimontato a sorpresa la settima testa di serie Alison Riske chiudendo 2-6 6-2 7-5. L’ultima partita tra Muchova e Kenin sarà utile a definire la vincitrice di questo girone.

WTA Zhuhai, risultati:

Gruppo Azalea

[1] K. Bertens b. [10] D. Yastremska 6-4 6-3

Gruppo Camelia

[11] K. Muchova b. [6] A. Riske 2-6 6-2 7-5

Gruppo Orchidea

[3] M. Keys b. [5] P. Martic 6-3 6-4


Nessun Commento per “WTA ZHUHAI: BERTENS IN SEMIFINALE, BENE MUCHOVA E KEYS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.