WUHAN, CADONO MUGURUZA E PLISKOVA

La spagnola e la ceca fuori di scena a Wuhan, passano la Ostapenko e la Barty. A Tashkent è semifinale tra Sabalenka e Babos
giovedì, 28 Settembre 2017

TENNIS – Sorprese non di poco conto nel giovedì del circuito femminile, con i quarti di finale che vanno in scena sia sul prestigioso palcoscenico di Wuhan, sia su quello di seconda fascia a Tashkent. Le stelle attese durante la tabella di marcia odierna, però, disattendono le aspettative della vigilia: doppia eliminazione pesante in Cina, mentre in Uzbekistan c’è la prima semifinale.

La settimana finisce qui per Garbine Muguruza e Karolina Pliskova, le due grandi sconfitte di oggi. La spagnola cade in tre set contro una coriacea e combattiva Jelena Ostapenko: la lettone cede 6-1 il primo set, ma non si disunisce e ribalta l’inerzia nei due parziali successivi, chiudendo 6-3 6-2. Anche peggiore, poi, la batosta della ceca, che perde contro una non irresistibile Ashleigh Barty. L’australiana dimostra però di essere in forma da diverse settimane, perde 6-4 il primo set ma vince due tie-break con i punteggi di 7-3 e 7-2, portando a casa la qualificazione alle semifinali.

Negli altri due incontri di Wuhan, continua l’avanzata della Sakkari. Per la tennista greca arriva una vittoria in due set contro Alize Cornet, sconfitta 7-6 7-5: la francese va ko 7-2 nel tie-break del primo parziale. Completa l’elenco delle qualificate Caroline Garcia, che si impone in due set su Ekaterina Makarova. La russa viene sconfitta 7-6[3] 6-4.

Due match, invece, quelli disputati a Tashkent. Il torneo uzbeko decreta le prime due semifinaliste, che vanno a completare la griglia della parte bassa. Entra tra le prime quattro Timea Babos, numero due del seeding, con la vittoria su Stefanie Voegele: 6-3 6-4, il punteggio con cui l’ungherese si sbarazza della giocatrice svizzera. Nel penultimo atto del torneo incontrerà Aryna Sabalenka: la bielorussa batte Kateryna Kozlova 7-6[5] 3-6 6-1.

Domani mattina, sempre a Tashkent, riprenderà il match tra Vera Zvonareva e Aleksandra Krunic, sospeso sul 3-2 per la russa e servizio per la serba. Nara-Bondarenko per decidere l’ultima semifinalista, poi si riparte con Sabalenka-Babos. A Wuhan, invece, si comincia con Ostapenko-Barty. La vincente troverà in finale una tra Sakkari e Garcia.


Nessun Commento per “WUHAN, CADONO MUGURUZA E PLISKOVA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.