ZAGABRIA, SEPPI IN FINALE

L'altoatesino batte Granollers-Pujol e si qualifica per l'atto conclusivo del torneo croato, dove troverà Garcia-Lopez. Gasquet si gioca il titolo di Montpellier: la finale è contro Janowicz

TENNIS – Si può fare. Questo è l’imperativo che emerge dal sabato del circuito maschile, che eleva il nostro Andreas Seppi ad assoluto protagonista di giornata. La finale di Zagabria è realtà, mentre per alzare il trofeo bisognerà superare un ultimo ostacolo. Non solo azzurro nel weekend degli uomini, viste le semifinali tra Francia ed Ecuador con parecchi spunti interessanti.

La copertina, però, è senza dubbio dell’altoatesino. Andreas si regala l’atto conclusivo della manifestazione croata grazie al successo in due set su Marcel Granollers-Pujol: durissimo il primo set, concluso al tie-break dopo un momento di affanno ad inizio partita, ben più agevole il secondo, concluso con un perentorio 6-1 che vale il pass per la scena principale dell’evento. Dall’altra parte troverà un altro iberico, Garcia-Lopez, che nell’altra semifinale supera con un doppio 6-4 il cipriota Marcos Baghdatis. Finale prevista per domani mattina alle ore 10.

Montpellier elegge, almeno per ora, il suo profeta in patria. Il suo nome è Richard Gasquet, che nel derby contro Gael Monfils ottiene il pass per la finale del torneo di casa: 64 63 il punteggio finale che estromette dalla corsa al titolo la testa di serie numero uno. Adesso il transalpino dovrà affrontare un altro avversario ostico ed imprevedibile, quel Jerzy Janowicz capace di alternare grandi prestazioni a clamorosi flop: la semifinale contro Sousa corrisponde alla prima categoria e il polacco accede all’ultima sfida grazie alla vittoria in tre set sul portoghese.

Ancora tutto da decidere, invece, sulla terra battuta di Quito. Il torneo ecuadoregno ha perso nella notte l’italiano Paolo Lorenzi, eliminato da Fernando Verdasco. Lo spagnolo affronterà in serata il connazionale Feliciano Lopez: i due si contenderanno l’accesso alla finale, mentre dall’altra parte sarà un affare tra il dominicano Estrella-Burgos e il brasiliano Bellucci. Match già in corso, quello tra i latinoamericani. Il derby iberico andrà in scena non prima delle 21.


Nessun Commento per “ZAGABRIA, SEPPI IN FINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • TORNEI ATP, SEPPI OK COL BRIVIDO Il lituano Berankis trascina l'altoatesino al tie-break del terzo set, prima di cedere all'azzurro il pass per le semifinali di Zagabria. Lorenzi sfida Verdasco nei quarti di Quito, […]
  • TORNEI ATP, SEPPI AVANTI A FATICA L'altoatesino lotta per tre set contro un ostico Ward, perdendo anche un tie-break nel secondo set: quarti di finale conquistati. Attesa per Lorenzi sulla terra di Quito, match con Falla […]
  • TORNEI ATP, SEPPI OK A ZAGABRIA L'altoatesino impiega tre set per sbarazzarsi di un coriaceo Haase sul cemento croato. Verdetto agrodolce da Quito: saluta il torneo ecuadoregno Vanni, sconfitto nel pomeriggio, mentre […]
  • TORNEI ATP, BENE GASQUET IN CASA Il francese avanza nella manifestazione di Montpellier, suo il derby contro Pouille. Male l'ecuadoregno Lapentti nella sua Quito, mentre Zagabria spera in Dodig. Nessun italiano in campo […]
  • ATP: FRANCESI OK, FUORI YOUZHNY Il torneo di Montpellier sorride ai beniamini di casa: passano Monfils, Olivetti e Gicquel, in attesa di Richard Gasquet. Il russo scivola a Zagabria dopo un crollo nel terzo set
  • ATP DUBAI: BERDYCH SUPERA BOLELLI, BENE FEDERER E DJOKOVIC Tutti i risultati degli incontri di secondo turno dei ATP500 "Dubai Duty Free Tennis Championships" di Dubai

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.