ZHUHAI, KVITOVA BATTE VINCI

Petra Kvitova batte la tarantina e va a giocarsi la semifinale con la connazionale Zahlavova-Strycova. Vincono Konta e Bacsinszky
mercoledì, 2 Novembre 2016

TENNIS – L’avventura italiana in Cina può già dirsi al capolinea ancor prima di arrivare a metà settimana. Il Masters B di Zhuhai non regala gioie alla rappresentanza azzurra, composta dalla sola Roberta Vinci. Due sconfitte in altrettanti incontri del triangolare eliminatorio: sfuma l’accesso alla semifinale, già reso complicato dal ko all’esordio.

Petra Kvitova batte la tennista tarantina e pone fine alla sua permanenza sul cemento indoor asiatico. Nemmeno un set vinto nei due match disputati, entrambi persi con troppi errori contro avversarie che non perdonano. È un’altra giocatrice della Repubblica Ceca a rendere amara la mattinata, dopo Barbora Zahlavova-Strycova. La bi-campionessa di Wimbledon si impone con un perentorio 6-1 6-2 che lascia ben poco spazio ad analisi e commenti sulla sfida, con la Vinci che praticamente non ne ostacola mai la passerella. Adesso, le due connazionali andranno a giocarsi il primo posto e, di conseguenza, l’accesso alle semifinali nell’ultimo match del raggruppamento.

Riscatto, invece, per una Timea Bacsinszky che aveva dato tutt’altra impressione nel match inaugurale contro la wild card Shuai Zhang. Stavolta, arriva un successo relativamente facile contro l’altra Timea, la Babos, subentrata a Carla Suarez-Navarro dopo l’infortunio al polso che l’ha costretta ad abbandonare anzitempo il torneo. La svizzera trova una vittoria preziosa con il punteggio di 6-4 6-2, che le permette di continuare a sperare in una comunque complessa qualificazione.

Chiude il cerchio di giornata, infine, l’affermazione di Johanna Konta. La tennista britannica, fresca di top ten nel ranking femminile, imita la Bacsinszky e rifila un convincente 6-4 6-2 a Samantha Stosur. Il successo nella sfida inaugurale del Gruppo A le permette di piazzarsi in una posizione di vantaggio anche rispetto a Caroline Garcia, che invece non è ancora scesa in campo e lo farà nel secondo turno imposto dal calendario.

Domani si torna in campo e la francese sarà in campo proprio contro l’australiana, che dovrà riscattare la sconfitta all’esordio. Prima di loro, però, ci sarà spazio per il match tra Timea Babos e Shuai Zhang, con la Bacsinszky spettatrice interessata. Ultimo match della tabella di marcia, poi, quello tra Elina Svitolina ed Elena Vesnina: qui è Kiki Bertens a dover seguire con attenzione gli sviluppi dell’incontro.


Nessun Commento per “ZHUHAI, KVITOVA BATTE VINCI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.