ZVEREV NON TRATTIENE LE LACRIME DOPO AVER BATTUTO DJOKOVIC

Il giovane tedesco non è riuscito a trattenere le lacrime dopo aver battuto in rimonta Novak Djokovic a Tokyo
venerdì, 30 Luglio 2021

Tennis. Alexander Zverev ha realizzato un’autentica impresa alle Olimpiadi di Tokyo, avendo battuto in rimonta il grande favorito per l’oro Novak Djokovic.

Il numero 1 del mondo è calato vistosamente a partire dalla metà del secondo set, non riuscendo più a contrastare il suo giovane avversario. Per lui sfuma il sogno di realizzare il ‘Calendar Golden Slam’.

“Non sentivo di stare disputando una brutta partita, anche se ero sotto di un set e di un break. Il problema è che stavo giocando la sua partita, scambiando tanto da fondo senza cercare vincenti.

Stavo giocando bene, ma contro di lui non basta. Per questo ho cercato di cambiare approccio, e per fortuna ha funzionato” – ha spiegato Sascha in conferenza stampa.

Zverev è già certo di portare a casa una medaglia: “Sono orgoglioso di aver vinto una medaglia per la Germania.

Questo è uno dei momenti più belli della mia carriera, forse il più bello in assoluto, perché stavolta non sto giocando solo per me stesso o per la mia famiglia, ma anche per gli altri atleti presenti qui e per chi guarda da casa.

Le Olimpiadi sono il più grande evento sportivo del mondo; certo, noi giochiamo un solo sport, ma questa manifestazione è più grande così“.

A fine partita, c’è stato un bellissimo abbraccio tra i due giocatori. “Gli ho detto che è il più grande di sempre, perché alla fine sarà quello con più Slam, con più Masters 1000 e con più settimane da numero uno, sono sicuro al 99% che sarà così.

So che stava cercando di fare il Golden Slam, ma non puoi vincere sempre; sono contento di riuscire a batterlo di tanto in tanto” – ha chiosato il tedesco.


Nessun Commento per “ZVEREV NON TRATTIENE LE LACRIME DOPO AVER BATTUTO DJOKOVIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.